L’intramontabile eleganza dei mocassini

mocassinoSono passati 85 anni da quando il mocassino ha iniziato a diffondersi: è il 1932 e la famiglia americana Spaulding dà il via alla produzione di calzature ispirate a quelli indossate dai mungitori norvegesi. Il tocco in più viene aggiunto quattro anni più tardi dal fabbricante di stivale John R. Bass, il quale, vedendo sua moglie baciare sempre le calzature prima di uscire, inventa la tipica mascherina a forma di labbra che in pochi anni, grazie agli studenti dei college americani, avrebbe ospitato l’iconica monetina da un penny – da qui il nome penny loafer (quest’ultimo termine significa ‘scansafatiche’) per descrivere la scarpa. Nonostante le pesanti critiche da parte del mondo della moda in quanto definita ‘ciabatta’, la calzatura è un successo e viene riconosciuta come simbolo di eleganza da tutto il mondo maschile. Sono gli anni Ottanta quando lo stile preppy, caratterizzato da semplicità e buon gusto, riporta in voga il mocassino, e da lì è storia. Grazie alla sempre più labile distinzione tra capi maschili e capi femminili, il mocassino è entrato da anni nell’armadio di noi donne, permettendoci di essere eleganti e femminili allo stesso tempo e senza alcuno sforzo. Come abbinarlo, dunque, senza sembrare scontate o eccessivamente casual? Essendo una calzatura estremamente versatile ma ricca di stile, pochi e semplici capi sono sufficienti per farci fare sempre una bella figura. Per il tempo libero, l’ideale in questa stagione è indossare i più classici dei mocassini con un paio di jeans skinny e un mocassino del colore che più vi piace, il tutto completato da un cappotto nero o color cammello e una sciarpa leggera per ripararsi dal vento. Outfit da riutilizzare anche per l’ufficio – proponiamo camicia bianca e blazer come alternativa più professional, ricordandovi inoltre di sostituire il jeans con un pantalone meno fasciante e magari in una fantasia british, che in questa stagione va tanto di moda. Se siete amanti di gonne e vestiti ma le vostre giornate frenetiche non vi convincono ad indossare un paio di scarpe col tacco, abbiamo la soluzione ai vostri problemi. Non solo pantaloni, infatti, perché i mocassini sta benissimo anche con un look estremamente femminili. Basta guardare Emma Watson per capire di cosa stiamo parlando. Tocco in più: un paio di calze parigine per un perfetto college style. Bene, ora che abbiamo qualche idea in più su come sfoggiare questi grandi classici del footwear, non ci resta che scoprire cosa offre il mercato e quale proposta si adatta di più alle nostre esigenze.
Zara lo propone sia in versione ultra classica in vernice nera e suola in gomma (€ 49,95), sia in versione rock glam: frangia ampia, fiocco sottile e piccole borchie (€ 39,95). Molto belli anche i mocassini gioiello proposti da Michele Lopriore, brand italiano che si sta gradualmente facendo conoscere anche negli Stati Uniti – qui troviamo un prodotto day to night caratterizzato da un buon contenuto estetico e da un prezzo relativamente competitivo (€ 139). Se invece siete amanti del lusso e volete fare un investimento di cui sicuramente non vi pentirete, ecco ciò che fa per voi. Non possiamo infatti parlare di mocassini senza citare Tod’s e Church’s. Per quanto riguarda il primo, accanto al classicissimo e intramontabile Gommino (da € 340 a € 495), da poco totalmente personalizzabile in ogni monobrand store, troviamo un elegantissimo modello con doppia frangia, nappine e suola di gomma, adatto anche ad una giornata di pioggia (€ 350). Il più classico dei classici è invece firmato Church’s, che propone la versione femminile in Mocassinipelle lucida del tradizionale mocassino Pembrey da uomo (€ 440). Non dimenticate il penny! Ed ora ragazze, last but not least, il vero principe di questo autunno/inverno: l’oggetto del desiderio di ogni aspirante fashionista, il prodotto sfoggiato da ogni it girl che si rispetti, la luxury shoe che non possiamo fare a meno di notare almeno una volta al giorno per le strade delle grandi metropoli: stiamo naturalmente parlando del mocassino Gucci Jordaan. Il brand di moda fiorentino, che debutta nel 1953 nel mercato delle calzature proprio con un mocassino, torna con un modello in pelle caratterizzato dal classico morsetto della maison e da una forma accollata ed aderente, aggiudicandosi il ‘premio’ di scarpa più gettonata di questa stagione invernale. E’ disponibile in quattro varianti: nero, blu elettrico, rosso scuro (colore must dell’anno) e marrone scuro. Prezzo: € 595. Però si sa, sognare non costa nulla…

Image Source: Instagram, Pinterest, Michelelopriore.it e Zara.com

Like(3)Not Like(0)
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someoneShare on TumblrPrint this pageShare on LinkedIn

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *