Intervista d’autore: Simona Friio

Simona Friio

Simona Friio

Questa settimana abbiamo incontrato per voi Simona Friio, autrice di Magar Mulieres, romanzo storico che ci apre una porta sulla Milano del XVII. Nei vicoli si aggira un serial killer, che uccide le sue vittime avvelenandole. E’ chiamato ad indagare sul caso Manuel Idalgo, inquisitore spagnolo. Saprà vedere al di là delle convenzioni e del buon nome dell’alta aristocrazia?

  • Ciao Simona, grazie per averci incontrato e complimenti per Magar Mulieres, il tuo terzo romanzo, ma il primo con un argomentazione storica. Come mai questo cambio di genere?
    Ho sempre adorato il genere perché la storia per me racchiude un enorme fascino. La storia di per sé può essere considerata un romanzo, compito dello scrittore è creare un insieme di personaggi coerenti, in grado di inserirsi al meglio nell’epoca trattata.
    Quindi immagino che la ricerca sia una parte importantissima, che precede la scrittura. Come l’hai condotta?
    Scrivere un romanzo a sfondo storico richiede molta pazienza e impegno e la ricerca è fondamentale. Oggi, con Internet, è molto più semplice e immediato verificare le fonti, ma per me la consultazione in biblioteca resta la sola in grado di fornire tutte le spiegazioni necessarie e anche le più veritiere. Per esempio, per Magar Mulieres è stato utilissimo rileggere I Promessi Sposi di Alessandro Manzoni, essendo ambientato nel XVII secolo. Manzoni descrive tutto: dalla dominazione spagnola ai tumulti popolari esacerbati da un mal governo, dalla peste alla situazione demografica italiana. Mi sono anche avvalsa di altri testi importanti come Il martello dello streghe, in cui si parla nello specifico di inquisizione e stregoneria, di processi e torture. E un occhio l’ho buttato anche su alcuni manuali di esoterismo e magia, fondamentali per creare il personaggio di Caterina Della Favilla.
  • Caterina della Favilla è una donna scaltra, molto emancipata per il periodo. All’opposto la sorella Anna, ingenua e innamorata. In quale delle due ti rivedi di più? C’è una tua preferita?
    Caterina e Anna sono il cuore del romanzo, grazie a loro conosciamo i personaggi maschili, come l’inquisitore Manuel Idalgo che non sarebbe lo stesso individuo senza la presenza della giovane Anna, idem per Caterina. Credo di non ritrovarmi in nessuna delle due. Sono figure esasperate, se mi passate il termine: una, pecca di presunzione, superbia e malvagità, mentre l’altra è l’esatto opposto.
  • Magar MulieresMagar Mulieres è il primo romanzo autopubblicato, una bellissima sfida con se stessi. Come sei giunta a questa decisione? Hai aspettative?
    Volevo mettermi in gioco con le mie sole forze. E desideravo prendere una strada diversa rispetto alla pubblicazione con casa editrice. Molte autrici si sono lanciate con il self e ne sono entusiaste, così mi sono decisa. C’è tanto lavoro da fare, dall’editing alla grafica, all’impaginazione, alla messa online, però sono soddisfatta. Spero che vada per il meglio. Chissà… Potrei rifarlo!
  • Sei una scrittrice che si può definire prolifera: tre romanzi in due anni e uno in fase di pubblicazione. Quando scrivi? Chi sono i tuoi primi lettori?
    Scrivo sempre, appena ne ho l’occasione, in genere nel pomeriggio. L’ispirazione è la vita stessa che mi ruota intorno, così piena di stimoli, così ingorda di storie, solo è necessario saperle cogliere. in genere ho una beta reader di fiducia, è lei che legge le bozze dei miei romanzi, l’unica di cui mi fidi al centro per cento. Poi nessun altro finché il libro non vede la luce.
  • Ora aspettiamo con ansia il tuo prossimo romanzo, “Taxi Love”. Ci sveli qualcosa?
    Taxi Love è una commedia romantica, un romanzo breve pensato per Ebook. L’ho adorato fin da subito, è frizzante, ironico, sensuale al punto giusto. Ma come ogni mio libro ha una sua morale, qualcosa che porta il lettore a riflettere. 

Ringraziamo Simona Friio per la cortesia con cui ha risposto alle nostre domande. Se volete leggere un romanzo storico in grado di incantarvi ed affascinarvi questo libro fa certamente per voi.  Per seguire l’autrice potete visitare il suo sito ufficiale: Simona Books invece il romanzo Magar Mulieres lo trovate su Amazon.

Image Source: Sito Simona Books

Like(2)Not Like(0)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *