Falconeri: un caldo abbraccio

FalconeriDi un capo soffice, avvolgente, che ci faccia sentire protette, c’è sempre bisogno. Oggi più che mai.
E proprio con questa filosofia che è nata la collezione Cashmere Light di Falconeri, con capi versatili e insostituibili creati con i filati più morbidi e leggeri. E l’inverno di Falconeri punta a questo, e fa ancora di più: niente maglioni della nonna, ma lavorazioni all’avanguardia che includono plissè e pizzo di lana per una collezione superinnovativa.
Si tratta di capi femminili ed eleganti, chic e raffinati ralizzati in fili naturali e Made in Italy. Un prodotto sempre nuovo e sorprendente dal cashmere ultralight alle tinture ecologiche, fino alla declinazione della maglieria in tutte le sue forme e le varianti possibili e immaginabili.
Nascono così maglie plissè dalla silhoutte effetto blusa, capi in lana merinos che sembrano chantilly, geometrie black and white, gonne midi e tute in mohair in bianco e nero. E ancora pull bouclè e cappotti dal sapore retrò. Cappe e cappotti 100% cashmere. Una collezione che reinterpreta gli anni Settanta in chiave contemporanea, gioca con il minimalismo e con il confort cocooning. Capi da indossare sempre e comunque nelle più fresche sere d’autunno, come eleganti sotto giacca in ufficio, per i viaggio in aereo o i weekend in montagna. Ma anche da indossare a pelle, sotto a un altro cardigan in cashmere, quando si viaggia nei paesi più freddi.
E sarete d’accordo con me che non c’è inverno senza un buon maglione di cashmere, io consiglio di sceglierlo di due taglie in più, girocollo, e portatelo con una maxigonna in lana e le stringate, avrete un magnifico effetto chic street.
Vi ho convinto?

Image Source: Instagram

Like(1)Not Like(0)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *