Curvy look per le feste natalizie!

moda curvyNon c’è momento dell’anno più intenso di quello natalizio: tra incontri in famiglia, cene, party e inviti vari, l’attenzione agli outfit soprattutto per una curvy dev’essere ai massimi livelli. E lo sapete perché? Perché ad una taglia over poco viene perdonato quando si tratta di scelte di abbigliamento, purtroppo! Siamo sicure però che ormai avete perfettamente interiorizzato un semplice concetto: eleganza e raffinatezza appartengono anche alle taglie curvy e creare un outfit che valorizza le forme morbide non è più una mission impossible come poteva essere solo qualche tempo fa. Oggi, sfoggiare un corpo burroso (purché sano) non è più un reato e il fashion system ha deciso di celebrare questa nuova consapevolezza con capi e accessori creati ad hoc per valorizzare in maniera armoniosa ogni tipo di fisicità. E le feste, tra Natale e Capodanno sono il momento giusto per mostrare il lato più glam della nostra personalità, per lasciarci un po’ andare, giocare a sentirci dive e rubare la scena alle amiche skinny, scintillare, sorridere e attirare irresistibilmente l’attenzione su di noi. Chiodi avvitati, pants glitterati e mini dress in velluto non sono più appannaggio delle donne taglia 42, a patto di saper scegliere i modelli (e i brand) giusti. Come orientarsi nella giungla delle linee plus size? Abbiamo stilato per voi una lista di 6 marchi curvy friendly da scoprire subito (e visitare in vista delle feste!).

  1. Elena Mirò;
  2. H&M Plus;
  3. Luisa Spagnoli;
  4. Violeta by Mango;
  5. Asos Curve;

L’outfit giusto? Dovrà essere scelto con un po’ di attenzione, una buona dose di fantasia e un pizzico di buon gusto. I trend dicurvy questa stagione invernale, poi, bene si sposano con le silhouette curvy, grazie non solo ai materiali, ma anche ai tagli e ai colori. Se infatti il rosso rimane il colore per eccellenza dei look festivi, le colorazioni di questo Natale/Capodanno prevedono un ritorno dei total black, del blu notte e delle tonalità più tenui come il rosa e il cosiddetto off-white. Qualsiasi sia la vostra scelta in fatto di colori però (e soprattutto qualora voleste rimanere fedeli a tonalità classiche), vi basterà aggiungere qualche dettaglio in paillettes o glitter per completare il look da vera trend-setter. Il taglio impero è fra quelli piùcurvy consigliati tra la moda curvy, poiché mette in risalto le forme senza costringerle. Pensare che sia l’unico adatto alle fisicità curvy, però, è sbagliato. Se non troppo costringente, e magari spezzato da scolli profondi, inserti in pizzo che lasciano intravedere la pelle e persino spacchi laterali ad altezza coscia, anche i mini-dress che cadono sopra al ginocchio possono risultare perfetti. Alternare la stoffa alla pelle scoperta, infatti, alleggerisce molto la figura, bilanciando i punti critici e conseguentemente valorizzando l’intera silhouette. Se il taglio è drappeggiato e la gonna a portafoglio, poi, il risultato sarà ancora più efficace. Nonostante la maggior parte degli abiti curvy dispongano di scolli molto profondi o a barchetta, un accorgimento molto semplice permetterà di regale istantaneamente una figura sinuosa a clessidra anche a chi preferisce coprire il decolté. Un altro taglio da favorire è sicuramente quello peplo, che vi regalerò in tempo zero una figura più slanciate ed elegante. In ultimo, non abbiate paura di giocare con le stampe a righe: se verticali, infatti, aiuteranno ad affinare la silhouette senza appesantirla.

Image Source: Instagram e Pinterest

Like(1)Not Like(0)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *