Michael Kors compra Jimmy Choo: il lusso si unisce

Dopo essere passato più volte di mano, il marchio Jimmy Choo è finito in cassaforte, acquisito da uno dei brand più famosi di questi anni: il gruppo di moda Michael Kors. Dopo un’impennata in borsa che ha fatto acquisire al marchio Jimmy Choo un valore aggiunto, la società Micheal Kors ha deciso di muovere un’offerta di circa un miliardo di euro: l’operazione, già approvata da entrambe le parti, porterà il famosissimo brand di calzature sotto il controllo del gruppo Michael Kors, che mette così a segno un colpo importantissimo per l’espansione del proprio brand.

 

Gilded glamour. #MichaelKorsCollection

Un post condiviso da Michael Kors (@michaelkors) in data:

Michael Kors: il marchio che combina lusso e casual
Classe 1981, il marchio Michael Kors, fondato dall’omonimo stilista, è oggi la perfetta rappresentazione di quel mix di casual ed eleganza che risulta essere amatissimo da numerose vip. E l’acquisizione di Jimmy Choo altro non è che l’ultimo tassello in ordine temporale di un brand – quello di Michael Kors – che non smette di crescere, di aggiornarsi e di espandersi: dalle scarpe fino ad arrivare alle borse, passando ovviamente dai capi di abbigliamento e dagli accessori, questo marchio di moda fa letteralmente tremare le fondamenta del mondo del fashion, col suo stile innovativo e spesso fucina di autentiche tendenze.

Qual è la punta di diamante del brand Michael Kors?
Cosa ha fatto del marchio Michael Kors ciò che è oggi? Innanzitutto le borse: autentica punta di diamante di un brand popolarissimo anche per via delle sue linee non eccessivamente costose, e dunque alla portata di tutte le donne dello Stivale. E le borse Micheal Kors sono infatti vendute online in tantissimi colori e modelli diversi, presso i siti e-commerce più forniti. Ciò che stupisce di più di questo brand – anche se in realtà si tratta di una caratteristica propria dei big – è la capacità di Michael Kors di creare borse ed accessori molto distanti fra loro, eppure uniti da quel filo conduttore che fa chiaramente capire chi li ha prodotti.

 

Sport-luxe shine. #SummerOfLove #JetSetGo

Un post condiviso da Michael Kors (@michaelkors) in data:

Michael Kors acquisisce Jimmy Choo
L’acquisizione di Jimmy Choo da parte di Michael Kors è stata una mossa votata alla tattica: la spesa non è stata certamente di quelle a buon mercato, considerando anche la netta ripresa del marchio Jimmy Choo, in grado di conquistare un +11% di valore negli ultimi anni. Eppure, quel miliardo di euro investito per l’acquisizione vale fino all’ultimo centesimo: grazie a Jimmy Choo, Michael Kors potrà espandere la propria offerta in termini di calzature facendo riferimento ad un marchio che sin dagli anni ’90 ha conquistato i piedi di tutto il mondo. E non è un caso che il direttivo di Jimmy Choo sia rimasto lo stesso.

Image Source: Instagram e Pinterest

Like(0)Not Like(0)
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someoneShare on TumblrPrint this pageShare on LinkedIn

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *